Sostenibilità

Perché la classe energetica è importante? La nozione di classe di consumo energetico si è fatta strada rapidamente negli ultimi anni, fino a diventare una tra le più importanti variabili per chi sta cercando casa. Ma in cosa consiste esattamente la classe energetica di consumo di una abitazione? Ogni casa richiede un certo quantitativo di energia per essere riscaldata, che varia in base al grado di isolamento, alla posizione geografica dell’edificio e all’efficienza degli impianti.
Attualmente è necessaria una indagine da parte di un Ente di Certificazione Energetica, unico soggetto abilitato per legge a verificare il livello dei consumi dell’edificio in base agli impianti di climatizzazione e produzione di acqua calda. L’ente certificatore, a seguito delle indagini e delle verifiche sui consumi svolte, stila un Indice di Prestazione Energetica (IPE), che definisce il consumo energetico necessario per scaldare un metro cubo della casa nell’arco di un anno. Al termine di queste operazioni viene assegnato un Attestato di Certificazione Energetica (ACE), il quale inquadra l’edificio all’interno di una scala di efficienza energetica che va dal livello più basso della lettera “G” al livello più alto della “A”.
E’ grazie a questo attestato di certificazione che possiamo capire in quale classe energetica rientra l’abitazione che ci interessa. Una classe energetica compresa tra “A” e “B” dimostra un ottimo livello di isolamento e di qualità costruttiva dell’abitato, in quanto sarà necessaria una spesa di riscaldamento per metro cubo annua nettamente inferiore rispetto ad una classe inferiore. Scegliere una abitazione di classe energetica superiore comporta quindi una spesa annua contenuta per climatizzazione e riscaldamento, e grazie ai minori consumi, contribuisce attivamente al rispetto dell’ambiente, riducendo al minimo l’uso di fonti di energia non rinnovabili.

Prenota una visita personalizzata

Leasing immobiliare abitativo 2017

Il leasing immobiliare abitativo è uno strumento che consente di utilizzare la locazione finanziaria come canale di finanziamento, alternativo al mutuo.

Affitto con riscatto, l’alternativa al mutuo

L’affitto con riscatto è una soluzione semplice e in molti casi conveniente sia per acquistare che per vendere casa. Scopriamo insieme come funziona!

Bonus prima casa e agevolazioni sul mutuo 2017

I requisiti per chiedere ed ottenere il bonus prima casa 2017 insieme alle agevolazioni sul mutuo. Cerchi casa vicino a Venezia? Guarda le nostre offerte.

Pin It on Pinterest

Share This